Piattaforma che usi, uTorrent che trovi…

Inutile negarlo, uTorrent è il re del P2P. Tra i programmi di file sharing è quello più diffuso.

Probabilmente conosci già la versione per Windows, ma non è l’unica. Gli sviluppatori, visto il successo, hanno rilasciato nel tempo release e complementi per tutte le principali piattaforme, sia desktop che cellulari.

In tutto questo caos di versioni, cerchiamo di mettere un po’ di ordine con questo post, dandoti così modo di avere un panorama completo e scegliere il uTorrent più adatto alle tue esigenze!


Windows

  • uTorrent per PC – L’ultima release stabile, compatibile con sistemi a 32 e 64 bit.
  • uTorrent Portable – Porta uTorrent ovunque tu sia. Puoi memorizzare questa release sulla tua pendrive o su un hard disk USB e usare il tuo client BitTorrent preferito su qualsiasi PC.
  • uTorrent Alpha – Se vuoi essere il primo a provare le ultime novità di uTorrent, prova questa release sperimentale. Le migliorie sono sotto la scocca: codice migliorato, feature perfezionate e problemi di stabilità risolti. Occhio però, essendo una versione in piena fase di sviluppo è soggetta a bug.
  • uTorrent Plus – Per chi non si accontenta. È l’unica release a pagamento di uTorrent e aggiunge funzionalità esclusive: un media player, un convertitore di formati video con preset precaricati e una protezione antivirus integrata per analizzare i torrent in ingresso.



Mac

  • uTorrent per OS X – Il client ufficiale per Mac, nonché il migliore del suo genere. Il non-plus-ultra per gestire i download dalla rete BitTorrent sul tuo OS X.



Smartphone e tablet Android

  • uTorrent per Android – Il client è facile da usare e offre il necessario per scaricare in mobilità. Troverai 3 schede: una con l’elenco di tutti i torrent listati, la seconda con quelli scaricati e la terza con i file attualmente in download. L’app include funzioni di ricerca per trovare nuovi torrent, supporta gli RSS e permette di configurare limiti di download e upload.



Gestire uTorrent via browser

Per compiere qualsiasi operazione su uTorrent devi aprire l’interfaccia del programma, come è logico che sia. Ma per te che ami la praticità, uTorrent Control è l’addon ideale.È una toolbar che si integra col tuo browser e permette di avviare, fermare o mettere in pausa i download oppure aggiungere nuovi torrent alla coda. Include anche un motore di ricerca per trovare facilmente in rete nuovi file torrent da scaricare. Provalo subito!

Come controllare a distanza i download con uTorrent Remote

Cos’è uTorrent Remote? È un servizio che ti consente di monitorare e gestire a distanza i download su uTorrent.

Esempio pratico: il tuo uTorrent sta scaricando diversi file. Ma devi uscire di casa e vuoi tenere sotto controllo la progressione dei download ovunque tu sia. Per farlo puoi usare l’applicazione web uTorrent Remote (da un altro computer o da iPhone/iPad) o l’omonima app per smartphone Android e Windows Phone.

Per funzionare, l’opzione di controllo remoto va abilitata sul client desktop: vai su Opzioni > Impostazioni > Remoto, metti il segno di spunta su “Abilita Accesso Remoto di uTorrent” e definisci le credenziali d’accesso. Usa questi stessi dati sull’applicazione web o sull’app per smartphone per controllare a distanza i tuoi download.

E tu, quale versione di uTorrent usi?

Visualizzazione commenti in corso...