Chi sono i tuoi veri amici su Facebook? Scoprirlo è possibile

Hai centinaia di contatti su Facebook, ma quanti di loro sono veri amici e si interessano a ciò che pubblichi? Esistono dei metodi per scoprirlo.

Su Facebook abbiamo molti “amici”, ma sicuramente sono molto pochi quelli che potremmo considerare come veri nella vita reale. Fortunatamente, i social network e alcune applicazioni esterne offrono un piccolo aiuto per individuare quali contatti sono interessati a te e quali lo sono un po’ meno.

Oggi ti sveleremo alcuni trucchi per valutare quali sono i tuoi veri amici su Facebook. Solo un avvertimento: in questo articolo ti stiamo dando dei CONSIGLI, non prenderli come se fossero oro colato.

Dai un’occhiata ad alcune opzioni di Facebook

Sebbene Facebook non disponga di un sistema di statistiche per le pagine personali, nella sua versione web il social network ti dà qualche indizio per sapere chi sono gli utenti più interessati a te.

Il primo indicatore lo trovi sul lato sinistro del tuo profilo, nella sezione Amici. Il riquadro ti propone 9 contatti. La selezione di queste persone non è casuale, bensì riguarda quelle con cui vi è un’interazione reciproca, sotto forma di commenti, “mi piace” o conversazioni in chat.

Quindi, potremmo dire che la sezione Amici indica quelli veri o almeno quelle persone con cui condividi i tuoi interessi. Sei sorpreso dalla selezione?

Se poi guardi sul lato destro del tuo profilo, troverai i suggerimenti della chat. In questa sezione potrai vedere quali amici sono online sul web e quali stanno usando Facebook sul proprio cellulare, quindi è possibile che alcuni nomi si ripetano. Ad ogni modo, i primi suggerimenti riguardano gli amici con cui hai interagito di recente e, se per caso hai voglia di chiacchierare con loro, Facebook te li mette a portata di mano.

Su Altri amici troverai invece le altre persone connesse in quel momento e con cui non parli da vari giorni o settimane.

Scopri più nel dettaglio chi si interessa a te

I trucchi che ti ho appena spiegato ti danno un’idea di chi interagisce maggiormente con te, ma non offrono dei dati concreti.

Per fortuna, ci sono delle applicazioni esterne che ti consentono di ottenerli. Una di queste è Friend or Foe, una web app sviluppata da Kaspersky (popolare per il suo antivirus).

Friend or Foe ti offre alcune statistiche sulle interazioni con i tuoi contatti. Prima di tuffarti sui risultati, sappi che questa applicazione è ancora in versione beta, quindi è probabile che i dati non siano del tutto esatti.

Se vai alla sezione People, vedrai contrassegnati con un cuore gli amici che si interessano alle tue pubblicazioni. Nel mio caso alcuni nomi coincidono con quelli dei due trucchi di Facebook, anche se gli indicatori mi hanno permesso di andare oltre.

Se fai click sul nome di una persona appartenente a questo gruppo, potrai vedere i dettagli di tutte le interazioni avute con te in un certo periodo di tempo: quante volte ha commentato o messo “mi piace” sui tuoi post, quanti link ha condiviso con te… con questa funzione puoi quindi scoprire i tuoi “fan” e sapere fino a che punto sono attivi su Facebook.

Nella sezione Group of Risk, troverai le persone che in teoria non sono veri amici: pubblicano molto, ma non interagiscono con te. Questo indicatore non è però così affidabile perché, come nel mio caso, sono stati ripetuti dei nomi appartenenti al gruppo People. Credo che Friend or Foe ci stia lavorando per migliorarlo.

Analizza i tag

Il mio consiglio è di saltare la sezione Group of Risk e di usare altre opzioni di Friend or Foe come Security Advice, che ti consente di accedere alle opzioni di Facebook. A noi interessano le prime due: Photos with youCheck-ins.

La sezione Photos with you ti consente di accedere a tutte le foto in cui sei stato taggato e a un menu che ti permetterà di nascondere le pubblicazioni della tua bacheca o di eliminare le etichette. I tag nelle foto hanno un senso quando compari in esse, quindi fuggi dalle persone che ti taggano compulsivamente su immagini che non hanno nulla a che fare con te e che usano solo per farsi pubblicità.

L’opzione di Check-ins è simile, ma riguarda le etichette sulle pubblicazioni. I veri amici sono quelli che taggano solo te o un gruppo ristretto di persone e, soprattutto, cose che possono essere di tuo interesse. Merita inoltre il tuo rispetto chi ti tagga su qualcosa che ha trovato grazie a te o chi vuole darti rilievo per qualcosa che hai fatto (ad esempio, quando condividono un articolo del tuo blog personale e ti citano come autore).

Ora vorrei fare una precisazione: con questi suggerimenti non ti sto dicendo di essere radicale e di cancellare alcune persone da Facebook, bensì di rimuovere o nascondere dalla tua bacheca tutti quei tag che non ti interessano e, in futuro, di chiedere gentilmente ai “tagger compulsivi” di non includerti sempre in ogni pubblicazione. Se sono veri amici capiranno, altrimenti… spetta a te decidere cosa fare con loro.

Prenditi cura dei tuoi amici

Ora che hai scoperto chi sono i tuoi veri amici su Facebook, inizia a prenderti cura di loro. Il social network ha alcuni strumenti che ti consentono di definire le persone a te più vicine o con cui interagisci di più.

La più utile, accessibile dal profilo del tuo contatto, è quella di includere queste persone nella categoria Amici (contrassegnati con una stella).

Questa operazione li include in un gruppo a cui puoi accedere velocemente e ogni volta che vuoi dal lato sinistro della home page di Facebook.

Nella categoria Amici vedrai, quindi, solo gli aggiornamenti delle persone che ti interessano, eliminando le interferenze di altri contatti, fanpage o gruppi.

Inoltre, sulla destra di questa opzione, puoi facilmente includere più persone, senza dover accedere ai loro profili, e attivare le notifiche, che ti consentiranno di sapere quando uno dei tuoi amici speciali posta qualcosa su Facebook.

Non vuoi che qualcuno sappia di appartenere alla tua categoria di amici? Non ti preoccupare, questa pagina personalizzata è solo per te.

Ma soprattutto… non perdere di vista il mondo reale!

Con questi trucchi voglio offrirti un modo facile e veloce per scoprire quali sono i tuoi veri amici su Facebook, ma non prenderli così seriamente. Sii consapevole del fatto che molte persone hanno un account Facebook, ma non lo usano molto. È quindi possibile che chi reputi tuoi amici non commentino i tuoi post semplicemente perché non accedono quasi mai al loro profilo.

Quindi, non perdere mai di vista il mondo reale e prediligi le interazioni sociali più dirette e meno virtuali, da cui nascono i rapporti più solidi. Facebook è solo un modo alternativo per stare in contatto con i tuoi amici, ma non è l’unico né tanto meno il più importante.

Se, invece, sei stanco del social network, ti potrebbe interessare come lasciare Facebook in soli 7 passi.

[Adattamento di un articolo originale di Maria Baeta su Softonic ES]

Visualizzazione commenti in corso...