Microsoft Office touch per tablet: una panoramica completa di fatti e indiscrezioni

Microsoft sta lavorando a una versione touch di Office per tablet. Una variante della suite per iPad esiste già, pertanto Microsoft deve recuperare in fretta il ritardo nei confronti degli utenti touch di Windows.

La nostra indagine ha portato alla luce quello che ci possiamo aspettare dalla versione di Office ottimizzata per tablet.

In Microsoft Office 2013 sono state introdotte certamente alcune facilitazioni per la digitazione, tuttavia sui tablet il software non è certo adatto per lavorare in modo produttivo. Office Touch per Windows dovrebbe colmare queste lacune.

Nome del prodotto e data di lancio prevista

Ancora non sono stati resi noti dettagli circa il nome futuro del sistema. L’esperto di Microsoft, Paul Thurrott, fa riferimento alla versione di Office per tablet semplicemente come Office Touch. Internamente, per il momento, Microsoft utilizza il nome in codice Gemini. La data di lancio prevista, per ora, coincide con quella di Windows 9, ossia la primavera 2015.

Screenshot ufficiali filtrati

Fino alla Build Conference di aprile, Touch Office era poco più che un’indiscrezione. Poi Microsoft ha mostrato pubblicamente i primi screenshot dell’app PowerPoint in corso di sviluppo.

Microsoft PowerPoint Touch per Windows, presentanto alla BUILD Conference.

Il programma assomiglia a Office per iPad, tuttavia la barra del menu presenta un maggior numero di sezioni. Già la prima versione di Office Touch per Windows offrirà un numero più elevato di funzioni rispetto alle corrispondenti variati per iOS e Android. Questo dato giustificherebbe anche i tempi di sviluppo più lunghi.

Altre immagini non ufficiali sono state messe in circolazione in seguito alla diffusione di una presentazione interna di Microsoft a maggio, nelle quali è chiaramente riconoscibile la famosa interfaccia Ribbon.

La versione mostrata nella presentazione realizzata da Microsoft Research è una versione interna piuttosto obsoleta del 2013 o periodo precedente, in cui i menu Home, Inserisci e Visualizza sono meno visibili nella barra Ribbon rispetto a Office per iPad. Tuttavia, dall’immagine emerge chiaramente che Microsoft punta su un concetto di funzionamento simile per tutte le piattaforme.

Office Touch per Windows: quali app sono incluse?

In base a quanto dichiarato dagli esperti, Microsoft sta lavorando allo sviluppo di app touch per tutte le principali applicazioni Office, tra cui Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Publisher e Lync. È previsto il lancio di una seconda versione dell’app di OneNote già esistente con funzioni ampliate. Rimane ancora da chiarire se lo strumento di modifica circolare, disponibile in OneNote, verrà esteso anche a Word, Excel & Co.

Il menu radiale che facilità i gesti touch, già disponibile nell’attuale app di OneNote.

DirectX per output grafico fluido e comandi touch

In occasione della Build Conference, Kirk Koenigsbauer del team di Office ha reso noto che Office Touch punta a prestazioni grafiche più elevate e a un buon supporto hardware con l’interfaccia di programmazione DirectX.

Nelle app di Windows Store, DirectX trova applicazione nei giochi più dispendiosi. Nel caso di applicazioni complesse, questa tecnologia offre prestazioni elevate e stabilità su vari dispositivi. In Office Touch, DirectX garantirà il funzionamento fluido dei comandi touch senza blocchi.

Possibile comando ampliato mediante l’immissione combinata touch e stilo

La presentazione che è stata diffusa in modo ufficioso di Microsoft Research illustra la combinazione di strumenti a scelta per l’immissione touch o con stilo, che consentiranno un’elaborazione fluida e precisa. Non è ancora stato chiarito se la versione finale di Office Touch offrirà questa tecnologia. Con una tecnologia di input così avanzata, con Touch Office per Windows, Microsoft potrebbe ottenere un enorme vantaggio competitivo sulle applicazioni della concorrenza e rivalutare, di conseguenza, anche Surface Pro 3 come strumento di lavoro, con lo stilo corrispondente.

Microsoft si è preso molto tempo per lo sviluppo di Office Touch per Windows. Con il prodotto di punta per i clienti business, l’azienda di Redmond non vuole bruciare le tappe. Dunque, possiamo aspettarci un release per tablet eccellente. Se il 2015 è una data troppo lontana e sarà troppo tardi lo decideranno i clienti. Nel frattempo, con Google Docs, Office dovrà affrontare seriamente una concorrenza non trascurabile.

Per saperne di più su Office, leggi:

Office Online: ecco cosa offre la versione gratuita di Microsoft Office per il browser

Microsoft Office per iPad: per chi è utile Office per iOS?

Cos’è Office 365 e perché dovrei sceglierlo?

Google Drive per Android: editing diretto dei file Word ed Excel

Confrontiamo Microsoft Office, iWork e Quickoffice per lavorare su iPad

[Articolo originale di Markus Kasanmascheff pubblicato su Softonic DE]

Visualizzazione commenti in corso...