Le ultime parole famose! 13 stupide affermazioni per 13 grandi persone

Cosa hanno affermato i grandi della storia? Le loro previsioni si sono realizzate? Ecco alcune frasi celebri, ormai banali, che personaggi come Bill Gates, Edison, Napoleone hanno proferito tanti anni fa.

Le previsioni di Bill Gates

Windows 10 sarebbe stato un sistema operativo totalmente differente se la previsione di Bill Gates fosse diventata realtà:

“Non creeremo mai un sistema operativo a 32 bit”, disse Bill Gates. A partire da quella che oggigiorno appare ai nostri occhi come un’affermazione infondata, abbiamo raccolto una serie di frasi che sono rimaste alla storia per essere delle previsioni sciocche, se paragonate a quello che è stato poi il reale svolgersi degli eventi.

E la cosa più divertente è che a dirle sono stati proprio quei grandi da cui non ce la saremmo mai aspettata!

Le più celebri affermazioni rimaste alla storia

“Perché mai ognuno di noi dovrebbe voler avere un computer in casa?”

“È praticamente impossibile che dei satelliti spaziali possano fornire un miglior servizio telefonico, telegrafico, televisivo o radiofonico negli Stati Uniti”.

“Come farebbe una nave a navigare, affrontando venti e correnti, con la semplice accensione di un fuoco sotto il ponte? Mi deve scusare, non ho tempo da perdere per simili nonsense”

“Un missile non sarà mai in grado di oltrepassare l’atmosfera terrestre”.

“Non possono esistere velivoli più pesanti dell’aria”.

“Fra 10 anni aspirapolveri a energia nucleare potrebbero essere una realtà”.

“L’energia prodotta dalla rottura di un atomo non è nulla di che. Chiunque pensi di ricavare una fonte di energia dalla trasformazione di questi atomi parla a vanvera”.

“Non esiste nessun indizio secondo il quale l’energia nucleare potrebbe un giorno essere prodotta. Ciò significherebbe che un atomo potrebbe essere scisso a piacere”.

“Gli americani hanno bisogno del telefono, ma non noi. Noi abbiamo una moltitudine di messaggeri”.

“Non ci sarà aeroplano più grande di questo”.

“Sperimentare con la corrente alternata è solo una perdita di tempo. Nessuno la userà mai”.

“Quando l’Esposizione di Parigi del 1878 chiuderà, la luce elettrica sparirà con essa e nessuno ne sentirà mai più parlare”.

“La scatola musicale senza fili non ha alcun valore commerciale. Chi pagherebbe per un messaggio inviato senza un destinatario specifico?”.

È chiaro che tutti commettiamo degli errori e che anche i grandi geni nella storia lo hanno fatto. La tecnologia, e non solo, si evolve a ritmi incalzanti, tutto può essere messo in discussione e, soprattutto, nulla è impossibile!

Leggi anche:

Com’era Windows 30 anni fa? Ripercorriamo la sua storia con 10 immagini

Fonte immagini: 9Gag

Visualizzazione commenti in corso...