Sync e addon: i punti di forza di Firefox secondo Jay Sullivan

La volpe di fuoco è tornata con la versione 4 dopo una lunga preparazione che sembra però aver dato i suoi frutti. Firefox 4 vanta un’interfaccia rinnovata in stile minimalista e prestazioni al top della gamma. Novità della versione desktop a parte, a tenere banco è soprattutto la versione Firefox Mobile.

I nostri colleghi della redazione polacca hanno intervistato Jay Sullivan, vice Presidente dell’area prodotti di Mozilla Foundation, presente al Mobile World Congress di Barcellona.

Scopri cosa ci ha raccontato..

OnSoftware: Qualche parola su Firefox 4?

Jay Sullivan: Stiamo portando Firefox 4 sia su PC sia su Android, si tratta di un’unica esperienza di navigazione secondo Firefox che si dirama verso il desktop e il cellulare. Dal punto di vista dell’utente, Firefox 4 apporta un paio di novità chiave . Una di queste riguarda i bellissimi tab thumbnail, che facilitano enormemente la navigazione, e la cosiddetta Awesome bar, che riconosce il sito che vuoi visitare, mentre  stai ancora digitando nella barra degli indirizzi. Questa caratteristica diventa ancora più importante nei cellulari, dove scrivere è meno immediato. Con Firefox Sync siamo andati un passo avanti: grazie a questo servizio tutta la cronologia, le password e i segnalibri vengono trasferiti nella “nube” (criptati) e da lì possono essere comodamente importati sul tuo Android. Anche Firefox Mobile supporta gli addon. Già adesso stiamo notando una creatività straordinaria con gli addon: ce ne sono di tantissimi tipi, da quelli che sfruttano la tua localizzazione a quelli che correggono i refusi. Gli addon sono la chiave di Firefox.

OnSoftware: Mozilla Firefox non supporta Flash: la soluzione per vedere video è il video tag nell’HTML5?

Jay Sullivan: sì, pensiamo che  la soluzione a lungo termine per la visualizzazione dei video sul web sia il video tag. Va comunque detto che per adesso molti siti web usano Flash e occorre tenerne conto. La scommessa è riuscire a portare le prestazioni di Flash in Firefox nella sua versione per Android dove vogliamo che arrivino.

“Se dovessi nominare una killer feature la mia prima scelta ricadrebbe sul Synch, ma subito dopo direi gli addon”

OnSoftware: Siete arrivati sull’Android. A quando MeeGo, iOS e Windows Phone 7?

Jay Sullivan: L’anno scorso abbiamo rilasciato una versione per l’N900 per MeeGo. Esiste anche un Firefox per iOS, non è un browser a tutti gli effetti ma più un’utility che si appoggia sulla stessa “nube” di Firefox per sincronizzare preferiti, cronologia e le schede aperte nell’ultima sessione: è un progetto con una interfaccia separata che continueremo a migliorare. Per il momento invece non siamo intenzionati a portare Firefox su Windows Phone 7.  Non ha a disposizione un kit di sviluppo nativo, occorre utilizzare il loro framework e non è una cosa immediata. Adesso siamo impegnati sull’Android, pensiamo che quest’anno i dispositivi come i tablet avranno un’impennata. Per le altre piattaforme potremmo sviluppare qualche progetto come Firefox Home.

OnSoftware: Se dovessi scegliere una killer feature di Firefox quale sarebbe?

Jay Sullivan: Direi il Sync e, subito dopo, gli addon. Se proprio dovessi sceglierne una direi il Sync, è veramente potente. Non dover ricominciare da zero – come, ad esempio, ridigitare per intero le URL o username e password –  costituisce un vantaggio enorme.

OnSoftware: Avete avuto dei problemi con gli addon?

Jay Sullivan: In primo luogo, c’è da ricordare che gli addon sono stati un’innovazione tale che adesso tutti i browser li hanno adottati. Ma costituiscono una sfida, soprattutto il bilancio tra le funzionalità e le performance. Dobbiamo lavorare molto sul rallentamento che causano all’avvio del browser. Ne abbiamo dovuti bloccare molti perché erano fuori controllo, ma abbiamo anche lavorato per risolvere i problemi che suscitavano. Sì, è una sfida, ma non vogliamo gettare la spugna perché il loro vantaggio è così grande che vogliamo che funzionino bene.

OnSoftware: Come saranno gli addon della versione mobile di Firefox? Puoi anticiparci qualche collaborazione già in cantiere per le versioni mobile?

Jay Sullivan: Ci saranno sia addon uguali alla versione desktop, come l’immancabile AdBlock Plus, sia nuovi prodotti per sfruttare caratteristiche tipiche dei cellulari come  le geolocalizzazione. Esistono già moltissimi addon, molti dei quali sono realizzati da sviluppatori indipendenti. Tra questi: la Twitter bar, con cui puoi condividere un link direttamente dalla tua barra degli indirizzi, un addon che semplifica la lettura sul cellulare di articoli complessi, uno che corregge i refusi, uno per personalizzare la home. In poco tempo sono convinto che ce ne saranno migliaia, proprio come per i PC.

Il 21 marzo è uscita la versione stabile di Firefox 4, finalmente. Ecco il video ufficiale che ci presenta tutte le novità raccontate da Jay Sullivan.

Visualizzazione commenti in corso...