Facebook colpevole di consumare la batteria dei nostri smartphone

È stato ormai accertato: se si smette di usare Facebook sullo smartphone, è possibile risparmiare un 15% di batteria su iPhone e 20% di batteria su Android. Avevamo già parlato in passato di come alcune “app vampiro” sono propense a prosciugare la nostra batteria e come fare per individuarle. Tutto ci aspettavamo, però, fuorché fosse colpa soprattutto del nostro inseparabile Facebook!

Non è una supposizione, è un test realizzato da un giornalista di The Guardian, il quale disinstallando l’app di Facebook da un iPhone ha notato di avere un 15% di batteria in più rispetto a prima. Il test è stato ripetuto e le conclusioni sono state sempre le stesse.

Come fare quindi per restare in contatto con i nostri amici Facebook? Beh, è facile a dirsi, attraverso la web mobile del servizio, collegandosi quindi a Facebook dal browser. L’esperienza da browser è ormai al pari di quella dall’app.

I benefici non si apprezzeranno solo in quanto alla batteria, ma anche per quanto riguarda lo spazio di memoria. Ricordiamo infatti che l’app di Facebook occupa circa 500 MB, a cui bisogna aggiungere i 111 MG di dati della propria app. Lo smartphone non potrà che andare più veloce!

Perché non ci provi?

Pare che Facebook sia al corrente di questi “effetti collaterali” e speriamo che trovi una soluzione quanto prima.

Leggi anche:

Più energia per il tuo Android. Ecco come prolungare la durata della batteria

Visualizzazione commenti in corso...