Come cercare (e trovare) file torrent da scaricare

torrent-search-engines

torrent-search-enginesIl protocollo BitTorrent è il più diffuso e affidabile sistema P2P per scaricare da Internet. E che il file sharing sia sempre in auge lo dimostra l’ampia diffusione di client come uTorrent, top download di lungo corso su Softonic Italia.

Ma come si trovano nuovi torrent da scaricare gratis? Basta usare uno dei tanti motori di ricerca specializzati, denominati torrent finder, in grado di rastrellare e indicizzare una grande quantità di file torrent.

Ne esistono decine, per non dire centinaia, e raccapezzarsi tra tutti può essere complicato. Ma puoi risolvere il problema usando un software ad hoc, in grado di scandagliare per te i principali torrent finder e mostrarti così un bel po’ di risultati pertinenti con la tua ricerca.

Quali sono i migliori software per cercare e trovare file torrent? Eccoli a seguire!

Bit Che

È di gran lunga il programma più diffuso di questa tipologia. Con un’interfaccia chiara e in italiano, permette di eseguire ricerche in tempo reale su oltre 60 torrent finder, sia nel nome del file che nella descrizione.

La versione free non permette di filtrare i torrent per categoria (Audio, Video, Apps, Games), cosa che invece puoi fare nella release a pagamento.

I risultati sono ordinabili in base al nome, la dimensione del file o le fonti disponibili, e viene sempre indicata la sorgente (cioè il torrent finder di riferimento) e la data di pubblicazione del torrent.

Bit Che si integra perfettamente col tuo client torrent predefinito e basta un doppio click sul file prescelto per avviarne immediatamente il download. Dalla versione 2.0, inoltre, supporta l’uso dei magnet link.

TorrentRover

L’app consente di inserire i termini di ricerca e di filtrare i contenuti per tipologia (audio, video, foto, applicazioni, giochi e così via). I risultati vengono ordinati per rilevanza. TorrentRover supporta i principali torrent finder: isoHunt, thePirateBay, KickAssTorrents e BitSnoop. La velocità di ricerca, però, è da migliorare.

Cliccando col tasto destro sul torrent prescelto e selezionando View Torrent Details, ottieni info sul file: commenti, lista dei tracker, quantità di seed, leech e altro ancora.

Non solo torrent, comunque: TorrentRover include pulsanti di ricerca rapida per Wikipedia, IMDb, Last.FM, YouTube, Google, eBay e altri. Cliccando su uno di questi avvii -sul sito prescelto- una ricerca con la stessa keyword usata per i file torrent.

Utile al primo avvio, inoltre, il tutorial che suggerisce i software per sfruttare al massimo le potenzialità di TorrentRover. Il programma funziona bene ma è ancora in beta, pertanto potresti incappare in qualche occasionale problema di stabilità.

GetTorrent

GetTorrent è capace di cercare tra oltre 100 milioni di torrent e può ordinare i risultati in base a rilevanza, nome del file o numero dei peer.

Puoi decidere anche di limitare la ricerca ai soli torrent verificati. Questa eccellente funzione esclude il rischio di imbatterti in fake. La ricerca dei torrent è rapidissima ed è una delle armi vincenti dell’app.

Per avviare il download basta un doppio click sul file prescelto. GetTorrent funziona bene ed offre tutto l’essenziale, ma l’interfaccia è un po’ spartana e mancano funzioni avanzate.

E tu quali altri software o torrent finder usi per trovare file torrent?

Visualizzazione commenti in corso...