Tre app iOS innovative per gestire le tue email

La posta elettronica sta vivendo una seconda giovinezza. Ecco tre app di nuova concezione per gestirla da iPhone e iPad.

Chi si tiene quotidianamente informato sulle novità del grande mondo delle app l’avrà di certo già notato: le email stanno riguadagnando terreno sulle altre forme di comunicazione.

Si capisce chiaramente dalla mole di denaro che gli sviluppatori stanno ottenendo dagli investitori per creare nuove app per gestire la posta, in un mondo, ormai, non più computer-centrico, ma smartphone-centrico.

I client di posta che stanno uscendo da un paio d’anni a questa parte sono molto diversi da quelli classici a cui eravamo abituati. D’altronde devono tenere a bada un flusso di posta corposo su dispositivi con schermi piccoli. Ed è per questo che il concetto stesso del client di posta va ripensato completamente.

In questo articolo ti propongo tre app di nuova concezione (e gratuite) con cui puoi gestire la tua posta in modo sorprendente, innovativo e pratico su iPhone, iPad e iPod touch.

InboxCube

InboxcubeL’idea alla base di questa nuova app, che sta facendo incetta di premi e riconoscimenti, è di tenere il contenuto delle email al centro dell’organizzazione della posta.

Questo viene ordinato in “cubi”, che ricordano l’interfaccia a piastrelle dei Windows Phone. I cubi possono contenere a loro volta cartelle, e puoi aggiungerne e toglierne a piacimento, per personalizzare la schermata principale dell’app.

Un cubo, ad esempio, potrebbe essere Fotografie, oppure Documenti Word. In essi troverai, rispettivamente, tutti i messaggi con allegate immagini, o documenti Microsoft Word. Puoi però anche creare un cubo con i tuoi contatti preferiti e avere quindi la posta veramente importante raggruppata lì.

InboxCube - Home e aggiunta cubi

La home dell’app e la pagina di aggiunta di nuovi cubi

L’altro aspetto interessante è il sistema di preview basato sulle miniature. Se entri nel cubo Foto, ad esempio, vedrai come preview dei messaggi le foto che vi sono allegate. Con una scelta intelligente dei cubi, quindi, trovare le cose che ti interessano sarà facile, molto più che in un client di posta tradizionale.

InboxCube - Cubo Attachments e cubo Foto

La gestione della posta è mutuata da Mailbox: per eliminare un messaggio, trascini la preview verso sinistra. Per rispondere, inoltrare o spostare, invece, la trascini verso destra, e scegli l’opzione.

InboxCube - Swipe a sinistra e a destra

Quando inserisci un nuovo account in InboxCube ci può volere molto tempo per il setup. Nel nostro caso, con un account Gmail piuttosto pieno c’è voluta quasi un’ora, ma con caselle di posta meno affollate i tempi sono molto più brevi.

InboxCube (che gestisce anche account multipli) nasce sotto l’egida di una grande idea, e potrebbe diventare per alcuni il client email principale, per il resto un client alternativo dove cercare i contenuti della casella di posta in modo naturale e istintivo.

Scarica InboxCube per iPhone e iPad

AltaMail

AltaMailIl concetto fondante di quest’app è avere una casella di posta in entrata sempre pulita. E, lo sappiamo bene, questo non accade praticamente mai.

Di solito, infatti, si scarica la posta, si leggono le email veramente importanti e, per le altre, si dice sempre: ok, poi ci penso. E così le condanniamo al limbo perenne.

Con AltaMail non è necessario rimandare, perché ha mille strumenti rapidissimi per archiviare e ordinare le posta efficientemente.

Puoi infatti creare smart folder e cartelle a piacimento, rispondere istantaneamente a un messaggio con un modello personalizzato e anche creare regole che archivino la posta per te.

Alcuni concetti sono mutuati da strumenti già noti sui client di posta per computer desktop, ma sono traslati in modo intelligente ed efficace su smartphone.

AltaMail - Edit template e smart folder

Ci sono poi altri strumenti con cui puoi, per esempio, comprimere e decomprimere allegati, trasformare file in PDF prima di spedirli, aggiungere dei promemoria (con un colpo di dito da sinistra a destra… questi sono utilissimi!), applicare azioni ad interi thread, usare alias che puntano al tuo indirizzo principale (aggiungendo altri indirizzi nel campo From che trovi in Settings).

AltaMail - Swipe left e right

Questo client è un po’ più complicato di InboxCube, e dovrai investire qualche minuto in più per conoscerne i tanti strumenti. Ma è di un’efficacia micidiale. Adatto soprattutto a chi riceve tanta posta. Perfetto quindi per account di lavoro.

Scarica AltaMail per iPhone e iPad

CloudMagic

CloudMagicUna grafica semplice e deliziosa per un client di posta che ha vinto un bel po’ di premi ed è stato definito dal Wall Street Journal “La migliore app di posta per smartphone”.

Il concetto alla base di CloudMagic è la sinergia di app. La sua peculiarità, infatti, è l’integrazione al proprio interno di altre app, tra cui Evernote, Pocket, OneNote, Trello.

Grazie a ciò, quando ricevi un messaggio di posta puoi compiere una serie di operazioni senza lasciare la tua casella di posta in entrata.

CloudMagic - Addon e Evernote

Utile anche la possibilità di predisporre un follow up per un messaggio di posta: tocca la stella a destra della preview, tienila premuta per un secondo e scegli tra le opzioni.

CloudMagic - aggiungi follow up

Anche questo client ha una spiccata predisposizione ad essere usato per lavoro, ma risulta utilissimo anche per le email personali, quindi consiglierei a tutti di fare una prova.

Scarica CloudMagic per iPhone e iPad

La rivincita dell’email

La posta elettronica è sopravvissuta ad anni di sbornia da chat di gruppo, di social network e di instant messaging con autodistruzione, perché è un mezzo completo e utile. E perché, soprattutto, è al nostro servizio, non mette noi al servizio degli altri. Inoltre è personalizzabile, flessibile, potente.

E con questi client di nuova generazione per smartphone e tablet Apple, la posta elettronica riafferma con forza il proprio primato: quello di piccolo classico della comunicazione digitale.

A proposito di email: sai che ognuna ha i propri utenti tipici? Si tratta di vere e proprie tribù. Tu a quale appartieni? Gmail, Yahoo!, Outlook o AOL?

Visualizzazione commenti in corso...