7 app stanno consumando il traffico dati del telefono e tu non lo sai

Ci sono delle app, abbastanza famose, colpevoli di consumare troppi dati internet sui nostri smartphone. Ti spieghiamo quali sono e come risolvere il problema.

I mega di connessione internet disponibili sul tuo telefono ti permettono di arrivare a malapena a fine mese? Beh, ti consolerà sapere che non sei il solo ad avere questo problema.

Ho fatto una piccola ricerca per capire cosa stesse consumando la maggior parte della mia connessione dati e ho scoperto che ben 7 applicazioni, tra le più popolari, consumano molti più dati di quello che pensassi.

Ti spiego quali sono le app colpevoli e come mettere a fine a questo consumo inutile e smisurato.

1. Elimina l’app di Facebook

Sembra una soluzione un po’ drastica, vero? Ma secondo il portale AndroidPit, l’app di Facebook consuma una quantità incredibile di traffico dati e, come se non bastasse, esaurisce velocemente la tua batteria.

Potresti sostituire Facebook con Facebook Lite, la versione più leggera dell’applicazione ufficiale… ma anch’essa purtroppo esaurirà i tuoi mega a velocità folle. Succede lo stesso anche con altre app sostitutive non ufficiali.

Qual ‘è la soluzione? Ti suggeriamo di creare una scorciatoia dal tuo browser per aprire Facebook direttamente da lì o utilizzare la web app Tinfoil for Facebook per Android. Questa non solo consumerà meno dati ma ti aiuterà anche a proteggere la tua privacy.

D’altro canto, se decidi di mantenere l’app ufficiale, si raccomanda anche di disattivare la riproduzione automatica dei video. È molto semplice:

Captura

  • Apri l’applicazione, vai su Impostazioni dell’applicazione.
  • Scorri l’elenco e fai tap su Riproduzione Automatica.
  • Quindi scegli una delle due opzioni: Solo con connessioni Wifi o Non riprodurre mai i video automaticamente.

2. Usa la modalità offline di Google Maps

L’app di Google Maps ti consente di salvare le mappe per usarle in un secondo momento offline. Il download di queste ti farà perdere un po’ di tempo (e di dati internet) ma, una volta scaricate, le mappe potranno essere consultate tutte le volte che vorrai senza sprecare connessione internet.

8755046_f1024

Per utilizzare questa funzione, scegli l’area della mappa che vuoi salvare e scrivi “Ok mappe” nello spazio di ricerca.

In occasione di viaggi, ricorda questa funzione. Ti sarà molto utile!

3. La funzione di Skype che ti salverà la vita (solo Android)

Sai che puoi ridurre la qualità della videochiamata con Skype? Basta entrare nella configurazione del tuo account e spostare la qualità video da Alta a Bassa. Questo trucco si deve al fatto che a una maggiore qualità corrisponde un consumo più alto di traffico dati.

Skype-5-0-android-w628

4. Netflix esaudisce i tuoi desideri

Netflix ha introdotto una funzione molto interessante chiamata Uso dei dati. Grazie ad essa potrai lasciare l’uso in automatico o decidere quanti dati vuoi consumare. Se lo disattivi, potrai vedere video solo con Wifi.

Queste sono le opzioni disponibili per impostare il consumo dati di Netflix:

  • Basso: vedere 4 ore per GB
  • Medio: vedere 2 ore per GB
  • Alto: vedere 1 ora per GB
  • Illimitato: sconsigliato a meno che non si abbia un piano dati illimitato.

23232

5.Attento anche a WhatsApp

WhatsApp comprende un sacco di opzioni per ridurre il consumo di dati internet, ma sono un po’ nascoste.

Chiami spesso con WhatsApp? Vai in Impostazioni, quindi in Chat e Chiamate. Qui attiva Consumo dati ridotto (che si trova in basso tra le Impostazioni chiamate).

whatsapp-call-low-data-setting

I tuoi amici ti inviano molti video e immagini nelle loro chat? Vai alla sezione Download automatico che si trova in Impostazioni chat e attiva il download automatico per immagini e video solo con wifi. In questo modo non si scaricheranno in automatico quando sei connesso alla rete dati.

whatsapp-auto-download-setting

Hai un iPhone e salvi le tue conversazioni sul cloud? Disattiva i dati in Uso dati di iCloud, di modo che WhatsApp realizzi quest’operazione solo se collegato al wifi.

whatsapp-icloud-drive-backup

Infine, se sei preoccupato per il salvataggio dei video sul cloud, escludi i video dalla sezione Chat backup della configurazione di Chat e Chiamate.

6.Comprimi i dati di navigazione

Molti browser, come Chrome o Opera, sono dotati di un’opzione di compressione dei dati nelle loro corrispettive versioni per mobile. Quando l’avrai attivata, il browser si servirà dei server della propria compagnia per comprimere le pagine che visiti. Evidentemente, ciò significa che la qualità della navigazione diminuirà, ma ne varrà la pena se hai bisogno di risparmiare.

Risparmio dati

7.Spotify ama la musica… ma anche i tuoi dati internet

Hai poco spazio sul telefono e hai un abbonamento a Spotify Premium? Allora puoi scaricare album e brani per ascoltarli offline.

Scegli il disco o la playlist che ti interessa e fai tap sull'”interruttore” per attivare l’opzione che te li rende disponibili offline.

Se invece non hai spazio sullo smartphone per scaricare i brani, puoi abbassare la qualità di trasmissione in streaming della musica. Vai a Configurazione, quindi in Qualità dello streaming. Puoi scegliere fra Automatico, Normale, Alto e Estremo. Maggiore è la qualità, più saranno i dati consumati.

Fonti (consigli e immagini): AndroidPit, TurboFuture, MashTips, Cnet España, Smilecommunications Tz, Ting, TechCrunch

Leggi anche:

Quanto traffico dati consumano le app per chattare, telefonare e videochiamare?

Visualizzazione commenti in corso...