Android 6.0 Marshmallow: i dispositivi su cui sarà disponibile e le novità

Android 6.0 Marshmallow, il successore di Android 5.0 Lollipop, è già arrivato. Molte sono le novità che ci aspettano, ma per non annoiare con liste di eterne, riassumeremo in soli 5 paragrafi le novità veramente importanti della nuova versione del sistema operativo mobile di Google.

I primi smartphone e tablet che potranno godere di Android 6.0 Marshmallow sono ovviamente i dispositivi Nexus. Nello specifico a supportare il nuovo OS sono i Nexus 5, 6, 7 (2013), 9 e il Nexus Player.

Inoltre, è confermato che, non proprio il giorno del lancio ma molto presto, avranno Marshmallow tutti i seguenti modelli di telefoni e tablet:

Samsung: Galaxy S6 Edge, Galaxy S6 Edge+, Galaxy S5, Galaxy Note 4, Galaxy Alpha

LG: G3, G4, G Flex 2.

HTC: One M8, One M8 Eye, One M9, One M9+, One E8 e i Desire 816, 820 y 826.

Motorola: Moto G (2a e 3a generazione), Moto X (2a generazione), Moto X Pure, Moto X Play e Moto E (2a generazione).

Huawei: Mate S, Mate 7, Ascend P8

Oltre a questi modelli, si prevede che altre marche potranno presto beneficiarsi di Marshmallow 6.0.

1. Finalmente un modo ufficiale per risparmiare batteria

Anche se molti dispositivi hanno le proprie applicazioni per risparmiare l’energia della batteria, Android finalmente arriverà con una serie di opzioni ufficiale. Si chiamerà modalità Doze e servirà a risparmiare la batteria quando il telefono è inattivo. Il nuovo android offrirà anche una funzionalità denominata App StandBy, che si prenderà cura delle app in background.

2. Con un assistente veramente utile

Questo nuovo assistente per Google Now si chiamerà Now on Tap. Quello che farà è tenere traccia delle informazioni all’interno di un’app per aiutarti nella vita quotidiana, sulla base dei risultati di ricerca di Google.

Facciamo un esempio: immagina che qualcuno abbia proposto nel tuo gruppo di amici di WhatsApp di andare a vedere un film. Google potrà quindi cercare informazioni sui cinema della tua zona, per informarti di ciò che c’è in programma e inviarti delle raccomandazioni basate sulle opinioni degli utenti da siti come IMB. Quando avrete deciso a quale spettacolo andare, Google aggiungerà l’appuntamento al calendario.

Questo è più o meno quello che il Google sta già facendo con le sue proprie app (ad esempio, quando ti avvisa che devi prendere un volo perché “legge” il tuo Gmail) ma ora lo inizierà a fare anche al di fuori del suo ecosistema.

3. È finita l’era del “Con quale app lo apro?”

Uno dei problemi di Android è che spesso clicchi su un link (link di Twitter, un profilo social…) e questo non ti redirige dove tocca, bensì devi decidere tu dove aprire il link. Con Marshmallow 6.0 questo sarà risolto, dal momento che gli sviluppatori possono decidere che alcuni link si aprano in un’app in concreto, non lasciando la decisione all’utente… Con la quantità di volte che facciamo quest’operazione durante il giorno, questa novità ci risparmierà un sacco di tempo.

4. Più personalizzazione (senza launcher)

Marshmallow 6.0 sarà la versione di Android più facilmente personalizzabile in quanto ai menu.

Questo sarà visibile sia nel menu impostazioni rapide che nella barra di stato. Finalmente potrai mettere su questa barra solo quello che ti serve e ignorare quelle opzioni che non usi mai. Vero, è da anni che possiamo fare la stessa cosa con dei launcher, ma alla fine Google ci sorprende con un’opzione ufficiale.

5. I permessi per le app finalmente più comprensibili

Non possiamo terminare senza menzionare un argomento a cui ci teniamo molto: la sicurezza. Come sai, molte volte le applicazioni chiedono assurde autorizzazioni per essere installate. Finalmente Google ha preso in mano la situazione e d’ora in avanti le applicazioni che richiedono delle autorizzazione più delicate avranno bisogno di un permesso esplicito.

Con questo requisito ci auguriamo che gli sviluppatori smettano di chiedere assurde autorizzazioni per poter installare le loro applicazioni.

E tanto altro ancora a partire da… adesso!

Queste sono solo alcune delle nuove caratteristiche previste per la versione 6.0 di Android, il cui lancio è previsto per oggi.

Sei un utente Android? Per approfondire, leggi la nostra comparativa sul miglior browser per Android.

Visualizzazione commenti in corso...