Come pagare WhatsApp su Android

WhatsApp ti sta per scadere e non sai come pagarlo? Per continuare a usarlo basta seguire i pochi, semplici, passi che ti spieghiamo in quest’articolo.

Sì, WhatsApp si paga. Dopo i mille dubbi, bufale e smentite, è stato confermato che il servizio di messaggistica è a pagamento per tutte le versioni e per qualsiasi piattaforma.

Dopo un anno che usi il servizio ti verrà chiesto di pagare l’abbonamento a WhatsApp. Questo è sottoscrivibile in tre modalità: per un anno, per tre anni (con il 10% di sconto) e per cinque anni (con il 25% di sconto).

Per pagare WhatsApp ci sono vari modi, tra questi anche con credito telefonico ma questo dipende dal tuo gestore telefonico. Inoltre, puoi anche pagare il servizio ad un amico o a un familiare.

Vediamo come sottoscrivere il servizio e come scegliere le forme di pagamento.

Accedi alle impostazioni di pagamento dal tuo account

Per prima cosa devi andare sulla pagina del tuo account. Apri WhatsApp e poi le opzioni. Da lì premi su Impostazioni (Settings). Dopo vai su Account e poi su Info pagamento (Payment Info), come vedi nell’immagine:

Menu impostazioni, Account e Info pagamento di WhatsApp

Scegli la durata del servizio

All’interno della pagina del tuo account puoi vedere per quanto tempo hai ancora disponibile il servizio, alla voce Scadenza del servizio (Service expiration), prima che ti venga chiesto di pagare. Il periodo di prova di WhatsApp è di un anno per cui, se l’hai appena installato, puoi decidere di aspettare qualche mese prima di pagarlo.

Ad ogni modo, WhatsApp ti avvisa già due settimane prima della scadenza. È consigliabile non aspettare il giorno che termina il servizio per pagare, dato che la conferma dell’operazione potrebbe tardare qualche ora.

Durata del servizio di WhatsApp nel menu Info pagamento

Più in basso, puoi scegliere per quanto tempo abbonarti al servizio. WhatsApp, infatti, non si può acquistare una volta per tutte, ma solo pagare per un determinato periodo di tempo. I prezzi sono:

  • 0,89 € per un anno
  • 2,40 € per tre anni (-10%)
  • 3,34 € per cinque anni (-25%)

Scegli la durata dell’abbonamento di WhatsApp

Scegli per quanto tempo vuoi rinnovare l’abbonamento del servizio e vai al passo successivo.

Modalità di pagamento

Nella stessa schermata, in basso, trovi due opzioni di pagamento:

  • Google Wallet. È lo stesso metodo che si usa per il Google Play. Una volta scelto questo metodo, al passo successivo troverai anche l’opzione PayPal o il pagamento con credito telefonico.
  • Invio URL per pagamento (Send payment URL). Questa opzione ti permette di mandare il link per pagare WhatsApp a un indirizzo email, una scelta comoda se preferisci pagare dal PC, digitando i numeri della carta di credito con una tastiera reale ed evitando errori di battitura. Le opzioni a cui accedi da questo link sono le stesse che hai usando il metodo Google Wallet.

Scegli il metodo di pagamento di WhatsApp

Dopo aver scelto Google Wallet, ti trovi di fronte la schermata qui sotto. Premi su Continua (Continue).

Dopodiché, si visualizzeranno tre opzioni:

  • Pagare con la carta di credito o di debito. Se non hai ancora connesso una carta al tuo account, dovrai inserire i dettagli della carta e premere su Salva (Save) per procedere con il pagamento.
  • Con un codice. Se disponi di un codice da utilizzare, basta inserirlo per prolungare il tuo abbonamento.
  • Via PayPal. Inserisci i dati del tuo account PayPal e premi su Log In (Utilizza). Dopodiché verrai reindirizzato alla pagina di PayPal dove dovrai confermare l’operazione.

I tre diversi metodi di pagamento di WhatsApp (carta, codice e PayPal)

Se hai Wind come gestore telefonico, oltre a poter pagare con carta di credito, puoi anche scegliere di pagare WhatsApp con credito telefonico. Se l’opzione è disponibile ti apparirà un messaggio Attiva fatturazione. Premici sopra per pagare con questo metodo.

Paga WhatsApp con il credito telefonico

Paga per un amico

Ti senti generoso? Oppure vuoi aiutare un familiare a distanza che non riesce a pagare WhatsApp? Nessun problema, puoi farlo dal tuo telefono.

Dalla schermata Info pagamento, premi sul tasto delle opzioni (tre puntini in alto o il tasto con le tre linee orizzontali) e scegli Paga per un amico (Pay for a friend).

Nella schermata successiva, premi su Seleziona un contatto (Choose a contact) e scegli la persona a cui regalare WhatsApp. Se non è tra i tuoi contatti, dovrai prima aggiungerla alla rubrica del telefono e poi sincronizzare i contatti di WhatsApp.

I tre passi da seguire per pagare WhatsApp ad un amico

Una volta selezionato il contatto, lo vedrai in alto nella stessa schermata. A questo punto, segui il metodo spiegato sopra per continuare con il pagamento.

Pochi centesimi, migliaia di messaggi

Complimenti, hai rinnovato l’abbonamento a WhatsApp! In pochi passi ti sei assicurato uno, due o altri tre anni di infiniti messaggi con il tuo cellulare da mandare a famigliari e amici. Il mondo dell’app di messaggistica numero uno è però pieno di nuove cose da scoprire. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra guida completa di WhatsApp.

[Aggiornamento di un articolo pubblicato il 26/06/2013 e modificato il 31/07/2014]

Visualizzazione commenti in corso...